Dal 10 al 19 giugno 2016
Roma – Accademia di Romania
SPAZI APERTI 2016 – IL CODICE DELLA FORTUNA.

L’edizione di quest’anno di Spazi Aperti ha il titolo: Il Codice della Fortuna e riunisce artisti stranieri e italiani residenti presso le accademie e gli istituti di cultura con sede a Roma.
L’evento si presenta come una piattaforma d’incontro tra i borsisti e la città, tra gli artisti e gli abitanti dell’urbe. L’Accademia di Romania torna così, come ogni anno, a sottolineare, con l’apertura della sede istituzionale, la sua volontà di consolidare le buone relazioni di cooperazione e partenariato tra le istituzioni artistiche e culturali che operano a Roma. Le risorse e gli spazi espositivi dell’Accademia saranno quindi anche quest’anno a disposizione degli artisti con il fine di riunire un gran numero di realtà ed evidenziare le diverse peculiarità di esse.
La manifestazione Spazi Aperti rappresenta l’unico evento culturale di Roma che ha come obiettivo la promozione dei giovani artisti residenti negli Istituti culturali e nelle Accademie di ricerca a Roma, essendo organizzato e ospitato dall’Accademia di Romania.
Quest’anno il tema proposto è “Il codice della fortuna” tramite il quale si è voluto che gli artisti esprimessero la loro visione sull’evoluzione e sulle leggi della vita. Per vari secoli, gli artisti hanno regalato all’umanità milioni e milioni di simboli, che con il tempo sono diventati talismani della fortuna o portatori di vari messaggi: incontri, influenze, coincidenze, scelte, errori nel pensiero collettivo; tutti questi profili si nascondono nell’impronta genetica di ognuno o nell’influenza di un codex della fortuna. Allo stesso tempo, durante il loro soggiorno a Roma, i borsisti residenti nelle varie accademie sono stati influenzati dal concetto di “museo aperto”, cioè della bellezza romana che nasconde ancora tanti segreti.
L’evento è organizzato negli spazi dell’Accademia di Romania in Roma e ospiterà le opere di quasi cinquanta artisti, borsisti di altre Accademie culturali e Istituti di Roma. Alcuni degli artisti hanno già partecipato alle edizioni precedenti, mentre altri sono provenienti da importanti centri d’arte emergenti ed infine una sezione a parte è dedicata agli ospiti speciali tra cui, quest’anno, il maestro Achile Pace, Mihail Trifan e Giovanni Contri.
La XIV edizione di Spazi Aperti è coordinata e curata da Roxana Mihaly (già borsista “Vasile Parvan” dell’Accademia di Romania a Roma) e gli eventi musicali sono a cura di Alexandra Solea (già borsista dell’Accademia di Romania a Roma).
Per la sezione italiana la curatrice Sabina Pecorella ha proposto quattro artisti italiani consacrati (Salvatore Alessi; Sergio Padovani; Felix Policastro; Davide Puma) e la curatrice Diana Alessandrini ha proposto tre artisti importanti romani (Giosetta Fioroni, Marta Czok, Sabrina Ventrella).

INFO: http://www.accadromania.it/home.htm

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui