della Dott.ssa Graziella Bellardini, Medico Chirurgo specialista in Endocrinologia.

E’ sempre più diffuso l’acquisto e l’uso di  acqua minerale e in particolare di quella  frizzante, ma è importante, prima dell’acquisto, cercare di  capire cosa c’è dentro la bottiglia e da dove provengono le famose bollicine.

A seconda dell’origine dell’acqua e dalla quantità di CO2 presente alla fonte o addizionata in seguito, si parla di  ”effervescente naturale”, ”rinforzata alla sorgente”, e ”con aggiunta di anidride carbonica”.

La presenza di CO2 garantisce un’azione antibatterica che migliora i tempi di conservazione dell’acqua  e  può avere un effetto dissetante più rapido grazie alla stimolazione di alcuni recettori presenti nella nostra bocca.

L’acqua frizzante rende più efficace la nostra digestione dopo un pasto e, stimolando la produzione di bicarbonati gastrici, aumenta la capacità protettiva della mucosa dello stomaco contro attacchi nocivi; inoltre combatte la costipazione e stimola la funzione della colecisti migliorando ulteriormente le capacità digestive.

Ma in alcuni soggetti l’acqua gassata può provocare fastidi  e dolorosi disturbi gastrointestinali. Infatti, la presenza di CO2 provoca una tensione sulle pareti gastriche con conseguente bruciore e dolore, così ne è controindicato l’uso nei  disturbi quali gonfiore addominale e bruciore gastrico e nel colon irritabile.

Per chi non soffre di tali disturbi l’acqua gassata è una buona alternativa all’uso di quella naturale in termini di sicurezza e di qualità; la presenza di CO2 non influisce sulle altre caratteristiche dell’acqua, quali la durezza, la quantità di sodio o altri sali minerali, fattori che possono avere  influenza su alcune patologie come l’ipertensione, e la scelta può essere fatta semplicemente in base al gusto personale.

Scegliete quindi, acqua liscia o gassata che sia, bevetene almeno 1,5 litri al giorno: elimina le scorie tossiche attraverso i reni, permette l’assimilazione dei principi nutritivi nell’apparato digerente, facilita la funzione dei polmoni , ”lubrifica” la cute, le mucose e gli occhi, regola la temperatura corporea  e molto altro ancora.

Infine ricordate che non apporta calorie  e non fa ingrassare!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui