GLI INTERNET DIPENDENTI  
Dott. Graziella Bellardini, Medico Chirurgo specialista in Endocrinologia. 

Chi usa troppo Internet si ammala di più: è questo il risultato  di una ricerca congiunta dell’Università di Milano e di  Swansea University del Galles.
Lo studio ha valutato e seguito lo stato di salute di un gruppo di 500 persone che usavano Internet in media 6 ore al giorno: essi manifestavano sintomi di raffreddore ed influenza in modo considerevolmente maggiore rispetto a persone non dipendenti da internet. 
Coloro che usavano Internet per almeno 10 ore al giorno, inoltre,  presentavano sintomi di malattia con una frequenza ancora maggiore del  30%.
Le persone che trascorrono su Internet molto  tempo spesso hanno abitudini alimentari non salutari, tendono a bere  ed a fumare di più, fanno poco esercizio fisico ed hanno spesso disturbi  del sonno e già questo stile di vita può danneggiare il sistema immunitario.
Quando poi  si instaura  una ”dipendenza”  si aggiunge  uno  stress da disconnessione e riconnessione con aumento degli  ormoni dello stress endogeni che riducono l’efficienza  delle difese immunitarie.
Nel campione studiato le donne utilizzavano  Internet maggiormente per lo shopping e  per i  social media, mentre gli uomini per il gioco e per il  porno; ma questo non sembra avere importanza: se lo si utilizza troppo è più probabile ammalarsi!
La dipendenza da Internet sta diventando un problema talmente serio e diffuso che il Policlinico Gemelli di Roma ha aperto un ambulatorio che si occupa di Internet Addiction Disorder.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui