Il caffè utilizzato, infatti, ha la capacità di assorbire tutti gli odori che si formano nel frigorifero, specialmente quando si conservano prodotti dagli odori forti e intensi (pesce, banane, cipolle, aglio).

In alternativa, un altro modo di sfruttare la posa del caffè è quello di sbriciolare i residui in un innaffiatoio per innaffiarci le piante sul terrazzo. È un ottimo concime, quindi una volta a settimana possiamo utilizzarlo per far crescere meglio le nostre piante.
In ultima analisi, invece, buttiamolo, sempre sbriciolato, nel lavandino perché scendendo, pulisce i tubi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui