TERAPIA D’ORTO  
della Dott.ssa Graziella Bellardini, Medico Chirurgo specialista in Endocrinologia.

Coltivare l’orto produce benefici sia a livello fisico che psicologico che possono essere particolarmente importanti nel periodo che segue la guarigione da un tumore.
Questo esperimento è stato portato a termine da una Università americana e pubblicato dal Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics.
La maggior parte dei i partecipanti si sono dichiarati entusiasti ed hanno definito eccellente l’esperienza di coltivare un orto e si sono dichiarati disponibili a continuare a farlo.
Oltre ad essere stato un esperimento così gratificante, al termine dello studio i pazienti avevano migliorato la propria dieta con un aumento del consumo di frutta e verdura di loro produzione; inoltre, prove cliniche hanno mostrato un miglioramento dei test su forza ed equilibrio fisico e nel sangue livelli più bassi di indicatori di stress.
Insomma, seminare, potare, innaffiare e raccogliere quello che si coltiva sono attività che migliorano i livelli di stress, la qualità della vita e lo stato mentale, producono cioè quei benefici che una semplice esortazione a mangiare meglio ed andare in palestra non sempre riescono ad ottenere.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui