della Dott.ssa Graziella Bellardini, Medico Chirurgo specialista in Endocrinologia.

Eccoli, il pane e l’olio, alimenti semplici ed antichi, nati dal lavoro dell’uomo per esaltare i frutti della Terra, profumati e saporiti, capisaldi valorosi della nostra alimentazione mediterranea.
ll loro consumo negli ultimi anni è sceso ma i consumatori scelgono sempre più spesso prodotti di qualità selezionata, d’altra parte in Italia abbiamo circa 200 tipi di pane con più di 200 varianti, e che dire del nostro olio extravergine, un prodotto che ormai è oltre quello che si definisce semplicemente ”condimento”.
Pane ed olio, insieme, hanno rappresentato per tante generazioni una merenda o una pietanza vera e propria, accompagnata da pochi altri alimenti, come il pomodoro, o un po’ di pesce azzurro, fino a rappresentare un autentico piatto unico, ricco di nutrienti.
Olio e pane rappresentano una coppia salutare per eccellenza, insieme si migliorano a vicenda, basti pensare che l’olio evo accompagnando il pane ne abbassa l’indice glicemico rendendolo adatto ad una dieta salutare per i bambini ed anche per i diabetici.
Naturalmente senza coloranti né conservanti, con un pieno di vitamine, sali minerali, fibra ed i migliori antiossidanti naturali, insomma alimenti semplici alla portata di tutti e di tutte le tasche, che aiutano a vivere meglio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui