della dott.ssa Graziella Bellardini, Medico Chirurgo specialista in Endocrinologia.

Sembra banale, lavarsi le mani fa bene alla salute: riduce il rischio di contrarre malattie da raffreddamento e riduce l’esposizione ad alcuni inquinanti ambientali.
E’ dimostrato scientificamente che far lavare spesso le mani ai bambini dell’asilo fa diminuire di molto l’incidenza e la diffusione di raffreddore ed altre patologie delle alte vie aeree.
Sono stati messi a confronto quelli che sono ritenuti i migliori metodi per prevenire e curare il raffreddore, malattia virale pressoché endemica in inverno -ahimè difficile da debellare- e lavarsi le mani più volte al giorno è risultato il metodo di gran lunga vincente nella prevenzione del raffreddore, e tutti gli altri metodi ritenuti preventivi, lo zinco, i probiotici, il ginseng, i gargarismi con acqua o con iodio, vitamina C e D, l’ aglio, non si sono dimostrati efficaci.
Un altro buon motivo per lavarsi le mani è quello di ridurre la quantità di sostanze inquinanti che possiamo assorbire dall’esposizione all’ambiente esterno: tanto è più frequente il lavaggio, tanto meno gli inquinanti penetrano nel nostro organismo.
Lavatevi e lavate spesso le mani ai vostri bambini, anzi meglio, insegnate loro prima possibile a lavarsi spesso le mani anche da soli, è un gesto semplice ed ai bambini piace tantissimo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui