della Dott.ssa Graziella Bellardini, Medico Chirurgo specialista in Endocrinologia.

In tempo di epidemia Covid si dà giustamente molta importanza alla prevenzione vista la carenza di terapie efficaci e la mancanza di un vaccino specifico.

Ad aprile 2020 sulla rivista NATURE MEDICINE una ricerca dimostrava che il naso rappresenta più frequentemente il punto di origine dell’infezione virale e la maggiore fonte di contagio tra gli individui; qui troviamo la maggiore concentrazione di virus rispetto a quella rilevata nella gola.

Da questa semplice osservazione è nato uno spray nasale che sfrutta le capacità della CARRAGENINA di legare i virus nel naso e impedirne fisicamente l’adesione ai tessuti bloccando quindi l’infezione sul nascere.
 
E’ un derivato naturale delle alghe marine rosse che, opportunamente trattato e spruzzato nelle vie nasali, forma un film che aderisce sulla mucosa e forma una barriera fisica che blocca i virus, ne impedisce l’adesione e ne riduce la proliferazione, bloccandone quindi la diffusione.
 
Può essere usato nella profilassi, per intrappolare i virus ed espellerli rapidamente, oppure come trattamento nello stadio precoce dell’infezione  per ridurre la proliferazione virale e quindi la durata e l’intensità dei sintomi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui