di Enrica Balletta.

Ingredienti:
1 kg e1/2 di peperoni rossi;
Mollica di pane raffermo q.b.;
Una manciata di capperi;
Olive nere snocciolate q.b.;
Due pomodori San Marzano grandi e maturi;
Olio;
Pane grattugiato;
Sale, pepe e prezzemolo q.b.
Se siete amanti delle cene con gli amici e non vi va di perdere nemmeno un minuto della loro compagnia, questa è la portata ideale per voi!
Si può, infatti, preparare tutto prima dell’arrivo degli ospiti e servire necessariamente il “capolavoro culinario” perfino freddo. Anzi è decisamente consigliabile perché una volta raffreddato potrete sentire ed apprezzarne ancora di più il sapore.
Innanzitutto, riponete i peperoni rossi in forno con funzione grill e a 200 gradi, in modo tale da farli arrostire. Una volta raffreddati, gli stessi vanno privati della parte esterna, ormai diventata scura, e, a questo punto, realizzate delle strisce larghe almeno 3/4 dita.
Nel frattempo, riponete in una scodella la mollica di pane raffermo, i pomodori privati della buccia precedentemente sbollentati, i capperi sminuzzati, le olive snocciolate e tritate, il prezzemolo, il sale, il pepe e l’olio che servirà ad amalgamare il composto così ottenuto.
Prendete pure con le mani un pugno del descritto condimento ed adagiatelo sulla striscia di peperone.
Sarà necessario, ormai, solo avvolgere il peperone in modo da coprire tutto il condimento e chiudere il rotolino così formato.
Prendete una pirofila da forno, ricopritela con un filo di olio e adagiate gli appetitosi rotolini uno accanto all’altro. Una spolverata di pane grattugiato sui peperoni renderà il tutto ancora più croccante.
Infine, ripassate la teglia con gli involtini in forno a 180 gradi per circa mezz’ora ed il piatto è pronto per essere servito in tavola.
Come per le ciliegie, un rotolino tirerà l’altro, credetemi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui