Giovanni, un mio collega di Anguillara, mi ha regalato degli ottimi cedri non trattati colti dal suo giardino.
Ho quindi pensato di preparare una pasta davvero appetitosa, economica, originale e veloce, giacchè richiede soltanto un quarto d’ora per la preparazione.

Ingredienti per 4 persone:
• Mezzo cedro non trattato
• 150 grammi di panna da cucina
• Uno spicchio di aglio
• Un cucchiaio di olio extravergine di oliva
• Un pizzico di sale
• 400 grammi di tonnarelli all’uovo
• Bottarga
• Qualche foglia di mentuccia

Preparazione: mettete a bollire l’acqua e, nel frattempo, versate in un tegame ampio un cucchiaio di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio. Grattugiate in un piattino dei frammenti di bottarga.
Quando l’aglio è appena dorato, aggiungete mezzo cedro tagliato a piccoli cubetti, privilegiando la parte della buccia piuttosto che la polpa. Dopo circa tre minuti, quando anche il cedro inizia a dorarsi, aggiungete la panna, un pizzico di sale e girate per amalgamare il tutto. Fate cuocere per circa 5 minuti.
Versate nell’acqua bollente i tonnarelli all’uovo e salate l’acqua successivamente. Mettete da parte due tazzine da caffè con l’acqua di bollura della pasta: con la prima allungate il condimento.
Scolate la pasta al dente e saltatela nel tegame con composto ancora bollente, e aggiungete la bottarga grattugiata. Ricordate che la bottarga ha un sapore molto forte, dunque non eccedete con le dosi se desiderate che la pasta mantenga un sapore delicato.
Se la pasta risulterà un po’ secca, usate parte della seconda tazzina di acqua di bollura, mentre finite di saltare la pasta.
Servite immediatamente e aggiungete qualche foglia di mentuccia fresca come guarnizione.

Alternativa leggera: Se volete limitare l’apporto calorico, potete sostituire la pasta all’uovo con delle farfalle. Questa variante, oltre a risultare più leggera, regge meglio la cottura e dunque resta gustosa anche se non consumata immediatamente, regola assolutamente tassativa  nel caso di tutta la pasta fresca.

Se ancora non avete pensato che cosa preparare stasera per cena e avete poco tempo, provatela e fatemi sapere se vi piace!

2 Commenti

  1. Niente male l’idea di aggiungere la bottarga ma soprattutto la mentuccia…. proverò questa variante alla mia ricetta di tonnarelli al limone.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui