NOTIZIE FLASH

della Dott.ssa Marialuigia De Lucia, abilitata alla professione forense.

Per tutti coloro che siano interessati alla materia dei contratti della Pubblica Amministrazione, evidenziamo che nel Supplemento Ordinario n. 10 alla Gazzetta Ufficiale n. 91 del 19 aprile 2016 -Serie Generale- è stato pubblicato il decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, entrato in vigore proprio a partire dalla data della pubblicazione.
Si tratta del nuovo codice degli appalti pubblici, che regola tutte le procedure di approvvigionamento da parte della PA, relative ai settori di servizi, forniture e lavori.
Sono confermati i principi ormai consolidati di economicità, efficacia, tempestività e correttezza delle procedure.
Confermato anche il principio di libera concorrenza sul mercato, trasparenza, pubblicità, del “favor partecipationis”, con una particolare attenzione alle piccole e medie imprese.
Permane, tuttavia, la somma complessità di una materia che necessita ancora di molta semplificazione, affinché le procedure siano realmente snelle e soprattutto trasparenti, quindi, facili da controllare.
Sono comunque attese, entro 90 giorni decorrenti dall’entrata in vigore del nuovo codice, le linee guida da parte dell’ANAC -Autorità Nazionale Anticorruzione guidata da Raffaele Cantone- per fornire chiarimenti attuativi in relazione ai vari punti nevralgici del nuovo codice.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui