L’AMORE AL TEMPO DEL COLERA

di Gabriel Garcia Marquez

L’amore ai tempi del colera è la più bella storia d’amore mai raccontata.
Márquez narra una storia  passionale ed appassionata, in grado di far trattenere il fiato dalla prima all’ultima riga, un’alchimia perfetta di magia, dolore, amore ma soprattutto speranza e vita, contro le quali nulla possono né la malattia né la vecchiaia.
Il romanzo racconta mezzo secolo di attesa e di tormento dei tre protagonisti.
Fermina Daza, la più bella ragazza del Caribe,  dopo un amore giovanile con Florentino Ariza, peraltro contrastato dal padre, sposa Juvenal Urbino, un giovane medico molto ambito dalle ragazze della zona.
Una sorta di triangolo del quale sono inconsapevoli i protagonisti, legati da quel sentimento amoroso che è, in realtà, il vero protagonista del romanzo: a partire dall’amore platonico tra i due ragazzi, Fermina e Florentino che dopo la delusione del matrimonio della sua amata avrà fisicamente l’amore di ben  622 donne delle quali ne appunta le caratteristiche su di un taccuino. Fermina, invece, resterà fedele al suo bel medico sposato per comodità e interesse che, nonostante ami la moglie,  la tradirà nel corso della vita.
L’amore, però,  si manifesta in entrambe le relazioni; ma è soprattutto nella stoicità della vita di  Florentino che, spinto dal sentimento per Fermina, diventa il presidente della Compagnia Fluviale dei Caraibi solo per diventare degno della sua amata.
Ma  non si fa mancare certo le donne mentre la aspetta, anzi. Ne colleziona a centinaia ma, quando alla fine del romanzo dice alla donna della sua vita che si è conservato vergine per lei, non sta mentendo, perché tutte le donne che passavano come fantasmi nella sua vita servivano solo a colmare il vuoto della sua assenza. Florentino si sente, ed è, vergine nell’anima.
L’amore descritto in questo bellissimo libro è ambientato ai tempi del colera nel XIX secolo nei Caraibi.
Florentino dice che “l’amore ha gli stessi sintomi del colera” per intendere che sembra una malattia contagiosa, in cui l’ammalato compie azioni che da sani non farebbe mai.
La storia d’amore tra Fermina e Florentino è una storia di un’attesa lunga 53 anni, 9 mesi e 11 giorni, notti comprese, che viene esaudita nell’ultima fase della vita ma non è mai vissuta in maniera matura e compiuta. La storia d’amore però trasuda sentimenti forti ed emozioni vive che lasceranno un’impronta indelebile nel lettore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui