di Hermann Hesse
E’ una bellissima storia di amicizia tra Narciso, monaco coltissimo e insegnante di greco nel convento di Marlabronn e il suo allievo Boccadoro, spirito artistico e ribelle.
Boccadoro, al contrario di Narciso ha bisogno di conoscere il mondo e pertanto presto fugge dal convento. Durante il suo lungo girovagare per il mondo conoscerà il dolore e la sofferenza, la gioia, i piaceri del sesso e gli aspetti più salienti dell’animo umano. Il legame tra i due amici è così profondo che, nonostante le personalità profondamente diverse, riescono ad approdare allo stesso cammino spirituale per arrivare infine alla conoscenza di se stessi.
Un libro da consigliare. Dopo le prime pagine si legge tutto d’un fiato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui