di Paola De Lucia.  

“Da quando la mia vita è vuota non mi ero mai accorta che fosse così piena” 

Un invito a leggere, se ancora non lo avete fatto, il libro di Chiara Gamberale “Per dieci minuti” è una esortazione a guardarsi dentro e ad emanciparsi dall’idea (devastante, a parere di chi scrive) che un inaspettato cambiamento di vita, quale può essere la rottura di un rapporto di coppia, possa essere soltanto un momento di irreversibile sconfitta e disperazione.
Premesso che nella vita delle persone in generale, ma specialmente in quella delle donne, i cambiamenti importanti e migliori passano quasi sempre attraverso la sofferenza e il dolore, Chiara Gamberale nel suo libro “Per dieci minuti” dal sapore fresco e velatamente autobiografico, pubblica un mese di un suo personale (forse?) diario redatto su suggerimento della psicoterapeuta che le prescrive di fare un gioco con se stessa, sfidando i propri limiti e le proprie paure, dedicandosi a sperimentare, per dieci minuti al giorno, ogni giorno e per un mese di seguito, cose mai fatte prima.
E’ un percorso di crescita personale fatto attraverso esperienze tanto banali quanto divertenti ma sempre utili al raggiungimento di fondamentali traguardi, il più importante dei quali è, senza dubbio, la conquista della propria autonomia e indipendenza.
Per dieci minuti è un libro sincero e prezioso, che ti senti addosso dalla prima all’ultima pagina; è un lettura amabile che va fatta tutta d’un fiato perché Chiara Gamberale possiede una scrittura limpida, diretta e scorrevole, capace di coniugare, con sorprendente leggerezza, concetti dal significato intenso e profondo.
Alla fine della lettura vi ritroverete un’amica in più e vi accorgerete di aver instaurato un legame con la protagonista di quel diario dei dieci minuti che potrebbe appartenervi e che potrebbe spingervi, nel caso di un incontro fortuito con l’autrice del libro, ad avvicinarvi a lei con affetto e simpatia perché consapevoli di aver condiviso un momento importante di vita insieme, proprio come due care, vecchie amiche…..
A me è capitato!

 

1 commento

  1. lo vado a comprare, in questo momento ho bisogno di conforto di saggezza di critica tutto insomma sto malisimo ma ce la devo fare. Illa 1961

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui